5 lezioni chiave sul cloud dal VMworld di quest’anno

Pubblicato il 12/10/2021 by vmwareitaly

Hervé Renault, VP Cloud Sales, EMEA

Lavoro per VMware da oltre 10 anni e, ad ogni VMworld, mi entusiasmo sempre di più perché sono profondamente affascinato dall’incredibile innovazione e dalle novità rese possibili dall’unione di alcune delle più menti tech migliori del mondo.

Al VMworld dello scorso anno, gran parte della discussione si era concentrata sul ruolo del cloud nel supportare l’agilità e la resilienza aziendale nel contesto della pandemia, poiché innumerevoli aziende hanno cercato di spostare rapidamente le applicazioni nella nuvola per supportare la forza lavoro distribuita. A distanza di un anno, è chiaro che questo processo ha accelerato la transizione al cloud pianificata da molte aziende e ne ha migliorato la maturità di risposta alla domanda degli utenti finali per un futuro digital first e app-driven.

Gran parte di questa maggiore maturità è dovuta al passaggio da un cloud “non intenzionale” a uno “intenzionale”. Dove l’uso del cloud da parte di molte aziende era spesso incidentale e ne risultavano BU isolate che si affrettavano ad adottare soluzioni e servizi cloud per supportare le proprie app in assenza di una strategia cloud complessiva per l’azienda, oggi osserviamo un approccio più strategico all’uso del cloud da parte di molte organizzazioni. È un cambiamento di mentalità che passa dall’attenzione al “costo” all’attenzione al “valore” e che nasce dalla crescente consapevolezza che è necessario valutare prima la roadmap per ogni applicazione e stabilire l’ambiente cloud appropriato per le sue esigenze, per poi scegliere il cloud che soddisferà al meglio tali richieste.

Questa è la ragione per la quale siamo così concentrati nell’aiutare i nostri clienti e partner a far evolvere le proprie competenze, affinché possano realizzare l’immenso valore dell’infrastruttura multi-cloud sotto forma di una piattaforma sostenibile per le app moderne.

E questa è anche la ragione per cui il nostro Multi-Cloud Track al VMworld 2021 offre la più ampia offerta di sessioni di sempre, inclusi gli Hands-on Lab, panel e demo, tutti progettati per aiutarti a estendere le tue competenze e supportare il crescente utilizzo del cloud della tua organizzazione. Ecco quindi cinque lezioni chiave che potrai trarre partecipando a questo percorso dedicato al Multi-Cloud.

5 lezioni chiave sul Multi-Cloud dal VMworld di quest’anno

  1. Il multi-cloud ti rende a prova di futuro
    Durante il nostro keynote sul cloud abbiamo condiviso i dettagli sull’evoluzione della strategia di VMware per offrire un’infrastruttura multi-cloud su qualsiasi cloud esplorando la nostra infrastruttura di base aggiornata e le offerte di Cloud Management. Abbiamo approfondito i vantaggi che la crescita delle nostre partnership con cloud provider e hyperscaler offre ai nostri clienti.

  2. Il ruolo della VCF nella creazione di valore per la tua infrastruttura
    Se stai cercando di ottenere il massimo dal multi-cloud, un data center moderno che integri tutte le funzionalità e i vantaggi del cloud è una necessità assoluta. La breakout session “Suggerimenti e trucchi per VCF” racconta i vantaggi di unire elaborazione, storage e virtualizzazione della rete in un’unica piattaforma, sia come servizio all’interno di un public cloud sia on-premise come private cloud. I nostri esperti analizzeranno la piattaforma di hybrid cloud più avanzata del settore, mettendo in evidenza alcune delle sue funzionalità meno conosciute, fornendo consigli sulle insidie comuni da evitare e condividendo suggerimenti su come iniziare a generare valore aziendale dai deployment dell’infrastruttura fin dall’inizio.

  3. Come affrontare il cloud management in ogni ambiente, con facilità
    Se hai il compito di mantenere la sicurezza, la compliance e il controllo tra i cloud, la coerenza tra questi aspetti, dalle operation alla gestione e tutto il resto, è fondamentale. La nostra sessione “Guida al modello operativo cloud” fungerà da guida definitiva al cloud management, e ti illustrerà come realizzare un modello operativo cloud coerente sia su VMware Cloud sia su molti public cloud, nonché su app moderne e tradizionali.

  4. Cosa serve per iniziare la modernizzazione delle app
    Siamo nel bel mezzo di un cambiamento che coinvolge le modalità con cui le app vengono create, eseguite e gestite: le modern app sono oggi i principali motori delle aziende digitali del futuro. Tuttavia, per molti può essere difficile iniziare il viaggio. La nostra sessione “Approfondimento tecnico” ti mostrerà la strada verso la modernizzazione delle app, e come VMware Tanzu e VMware Cloud AWS possono contribuire a liberare le app esistenti dalla tua infrastruttura utilizzando al meglio Kubernetes, dando ai tuoi sviluppatori la libertà di creare nuove soluzioni innovative nel cloud.

  5. L’ingrediente chiave per affrontare la complessità dei dati nel cloud
    La richiesta di disponibilità, scalabilità e sicurezza da parte delle applicazioni sta creando enormi volumi di dati altamente complessi che solo altre app possono decifrare. Gli approcci tradizionali di cloud management non sono più sufficienti a gestire tale complessità ed è qui che entrano in gioco Intelligenza Artificiale e apprendimento automatico. La nostra sessione sul ruolo dell’IA nel futuro del Cloud Management promette di fornire informazioni approfondite sul modo in cui stiamo plasmando ciò che potrebbe essere il cloud management del domani.

    Partecipa alla conversazione sul cloud!

    Le nostre soluzioni multi-cloud offrono una combinazione esclusiva di scelta, velocità e controllo che abilita l’innovazione e garantisce la libertà di tutti i cloud, con la semplicità di uno solo. Queste cinque sessioni sono solo una piccola selezione del percorso multi-cloud del VMworld di quest’anno! Puoi riguardare on-demand l’evento da dove desideri!

    Dai un’occhiata al nostro Catalogo dei Contenuti qui, disponibile fino a sette giorni dopo l’evento, e scopri tutte le sessioni, multi-cloud e non solo!

Categoria: News & Highlights

Tag:

Articoli correlati

Nessun articolo correlato trovato

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy