Come creare una Digital Foundation per gli istituti di formazione superiore con VMware Cloud on AWS

Pubblicato il 11/01/2021 by vmwareitaly

Anche se l’obiettivo ultimo di chi decide di proseguire il percorso formativo dopo la scuola superiore è conseguire una qualifica o una laurea, è importante non dimenticare che molti studenti cercano le migliori esperienze di apprendimento possibili e a volte anche esperienze personalizzate. Spesso è possibile soddisfare questo desiderio utilizzando la tecnologia e gli strumenti digitali in modi innovativi, offrendo esperienze di apprendimento più coinvolgenti. Questo è ciò che emerge dai risultati di un recente studio di McGraw Hill, secondo il quale l’81% degli studenti universitari afferma che le tecnologie di digital learning li aiuta a ottenere voti migliori, mentre il 69% sostiene che li aiuta a concentrarsi.

Risorse su misura e all’avanguardia, apprendimento flessibile offerto tramite didattica a distanza e infrastrutture IT più veloci e sempre disponibili sono quindi ormai essenziali per soddisfare le esigenze tecnologiche degli odierni istituti di formazione superiore. E non si fa fatica a crederlo, dal momento che molti campus universitari hanno dovuto adattarsi rapidamente a sistemi di formazione online.

Il cloud computing è evidentemente un’ottima soluzione per gestire le richieste degli studenti che appartengono oggi alla generazione digital-first, tuttavia rimangono alcuni interrogativi circa i costi e la logistica. Quale strategia cloud (pubblico, privato, ibrido) permetterà agli istituti di offrire servizi alla comunità universitaria in modo economicamente efficace? Quali sono le sfide legate all’implementazione? In questo articolo analizziamo alcune soluzioni e mostriamo gli ostacoli da superare.

Superare le sfide nelle organizzazioni di formazione superiore

Il cloud computing possiede un enorme potenziale per il settore della formazione superiore. Tuttavia, prima di usufruire dei vantaggi che il cloud può offrire loro, queste organizzazioni educative devono prima affrontare le problematiche che le separano da una digital transformation di successo. Ostacolati da diverse sfide tecnologiche, tra cui un’infrastruttura tradizionale, molteplici strumenti di gestione, sistemi IT in silos e una scarsa sicurezza della rete che porta a vulnerabilità dei dati sensibili degli studenti, molte istituzioni potrebbero sentirsi limitate dai loro ambienti esistenti.

Il settore è messo a dura prova anche da infrastrutture incoerenti tra private e public cloud, che costringono i clienti alla riprogettazione o al refactoring delle applicazioni esistenti durante il passaggio al cloud, aumentando così rischi, costi e complessità. Molti provider continuano ad adottare un insieme di applicazioni e piattaforme vecchie e nuove e una varietà di dispositivi, rendendo difficile la collaborazione e la comunicazione dei team. In aggiunta, la migrazione delle applicazioni al cloud è complessa e il lavoro necessario per compiere il passaggio può essere molto dispendioso in termini di tempo e denaro. Lo sforzo per migrare le applicazioni nel cloud è spesso sottovalutato, di conseguenza i progetti non rispettano le tempistiche e i budget previsti o non riescono a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Fortunatamente per il settore della formazione superiore, è possibile superare queste sfide scegliendo l’opzione giusta per attività di deployment ed espansione efficaci.

La soluzione giusta, dal provider giusto

Se si tratta di cloud provider, VMware Cloud on AWS offre il percorso più efficiente verso l’hybrid cloud, cioè una soluzione scalabile senza i costi e i rischi di migrazione propri delle altre opzioni. VMware Cloud on AWS offre chiari vantaggi economici rispetto ai deployment multi-tier tradizionali. Non serve riprogettare o effettuare il refactoring delle applicazioni per adattarle agli ambienti cloud native, né sussiste il rischio che le risorse rimangano inutilizzate nei periodi più calmi. Gli istituti possono così incorporare infrastruttura, app, servizi e dispositivi che consentono a studenti e personale di cogliere i vantaggi di un’esperienza di formazione a distanza efficace, innovativa e sicura.

Di conseguenza, le organizzazioni possono gestire, tutelare e proteggere le applicazioni in un ambiente IT ibrido perfettamente integrato senza dover acquistare hardware personalizzato.

Inoltre, VMware Cloud on AWS consente alle istituzioni di modernizzare i propri data center per la formazione e creare campus digitali realmente connessi, consentendo quindi di integrare più dipartimenti nei sistemi IT di tutta la facoltà. Il risultato è composto da stack di applicazioni completi all’interno di cloud ibridi che possono contribuire ad accelerare lo sviluppo e la distribuzione di app per la formazione a lungo termine e ridurre i silos di dati per insegnanti e studenti.

Proseguire con la digital transformation

Con l’adozione di servizi cloud, gli operatori del settore possono creare strumenti di insegnamento flessibili e ridurre il carico di richieste che pesa sul personale tramite piattaforme di e-learning accessibili sia da casa sia on-premise, con un ambiente cloud coerente e affidabile.

Grazie alla natura flessibile e scalabile dell’hybrid cloud, gli istituti di formazione superiore tradizionalmente lenti non saranno più visti come ritardatari sulla scena digitale, ma come realtà innovative e reattive, in grado di rispondere alle mutevoli esigenze degli studenti e del mondo della formazione. Con la sicurezza e la governance al centro della soluzione, gli istituti di formazione superiore saranno in grado di offrire strumenti di formazione che possono essere utilizzati durante i periodi di downtime e supportare l’apprendimento a distanza di qualità da tutto il mondo: una soluzione realmente moderna per il settore della formazione di oggi.

Per ulteriori informazioni su VMware Cloud on AWS per il settore della formazione superiore, leggi qui.


Categoria: News & Highlights

Tag: , , , ,

Articoli correlati

Pubblicato il 07/01/2019 da vmwareitaly

In primo piano: modernizzazione del data center

Il 2018 è stato un anno ricco di innovazione per VMware, all’insegna delle nostre priorità IT strategiche: digital workspace, modernizzazione del data center, integrazione del cloud pubblico e trasformazione della sicurezza. Questi sono i pilastri che guidano il nostro supporto ai clienti. In VMware siamo impegnati nell’abilitare la digital transformation, dall’infrastruttura alla delivery e alla […]

Pubblicato il 20/04/2018 da marcoa

Offrire un ecosistema adatto alla trasformazione digitale

A cura di Tom Herrman, VP Global Strategic Alliances, VMware Le aziende sono consapevoli del fatto che la digital transformation non sia un progetto unico e isolato con un inizio e una fine, ma un processo continuo, che richiede l’unione di diversi aspetti di tecnologia, processi e cultura. Da un punto di vista tecnologico, ci […]

Pubblicato il 24/10/2018 da vmwareitaly

Vieni al VMworld 2018 Europe e scopri come l’infrastruttura iper-convergente sta rivoluzionando il mercato

Nick Cross, EMEA Senior Director HCI, VMware Mancano poche settimane al VMworld 2018 Europe, dove annunceremo le più recenti innovazioni, offriremo formazione e certificazioni e guideremo sessioni tematiche approfondite, trasformandoti in un esperto di infrastruttura. L’edizione 2018, che coincide con il ventesimo anniversario di VMware, vedrà clienti, partner e dipendenti provenienti da tutto il continente […]

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy