Costruisci una digital foundation a prova di futuro per l’hybrid cloud e le modern apps in 3 fasi

Pubblicato il 26/11/2020 by vmwareitaly

Il ritmo della digital transformation è aumentato incredibilmente negli ultimi mesi. Nonostante ogni organizzazione stia seguendo un proprio percorso, è emersa come denominatore comune l’importanza di un’infrastruttura cloud-ready. È probabile che alcune organizzazioni non siano ancora in grado di utilizzare più piattaforme cloud, tuttavia, per la maggior parte di esse, un approccio hybrid cloud rappresenta la soluzione ottimale per affrontare lo scenario futuro.

Nel contempo, una così rapida evoluzione fa sorgere nei responsabili I&O alcuni interrogativi:

  • Come ottimizzare il budget IT esistente per creare un positivo e duraturo impatto aziendale?
  • Come essere certi che gli investimenti attuali nell’infrastruttura on-premise funzioneranno anche nell’ambiente cloud del futuro?
  • Come assicurarsi la libertà di eseguire i carichi di lavoro esistenti e futuri nella propria infrastruttura, sia essa on-premise o cloud?
  • Infine, la domanda forse più importante: come effettuare la transizione secondo i propri ritmi?

La risposta è una sola: creando il proprio ambiente IT su un’infrastruttura coerente.

Le tre fasi per la modernizzazione dell’infrastruttura

Per la maggior parte delle organizzazioni, la digital transformation richiede la modernizzazione dell’infrastruttura del data center. L’obiettivo è quello di adottare uno stack tecnologico hardware e software coerente, che funzioni su ambienti cloud pubblici, privati ed edge. Adottare un’infrastruttura comune per l’elaborazione, lo storage e il networking semplifica le operation e la gestione, garantendo al contempo la compatibilità tra ambienti on-premise e hybrid cloud. Questa infrastruttura moderna dovrà inoltre supportare i requisiti delle applicazioni agili e veloci di oggi per creare, eseguire e gestire applicazioni tradizionali e moderne sia nelle macchine virtuali (VM) sia nei container.

La buona notizia è che non occorre una strategia “rip and replace”, ma è possibile portare avanti la digital transformation oggi anche valorizzando gli investimenti esistenti in modo coerente e rendendo l’ambiente dell’infrastruttura “a prova di futuro” utilizzando un approccio in tre fasi:

  • Fase 1: HCI core – Computing e storage iperconvergenti distribuiti on-premise
  • Fase 2: HCI full-stack – Aggiunta di networking iperconvergente, strumenti di gestione e automazione all’elaborazione e allo storage
  • Fase 3: Hybrid cloud – Estensione dell’ambiente HCI a più private cloud, public cloud e all’edge

VMware, leader nell’infrastruttura HCI, è il punto di riferimento ideale per supportare ognuna di queste fasi con vSphere, vSAN, VMware Cloud Foundation e VMC on AWS. Le organizzazioni possono adottare questo approccio seguendo ritmi diversi: alcune passando rapidamente dalla compute virtualization di base all’HCI per l’intero stack e all’hybrid cloud, altre attraversando queste fasi in modo più completo – o più lento. In ogni caso, questo approccio alla modernizzazione suddiviso in tre fasi massimizza gli investimenti esistenti, riducendo al contempo rischi e complessità.

Per ulteriori informazioni sul modo in cui l’infrastruttura moderna favorisce il passaggio a un modello hybrid cloud, aumentando agilità, produttività e riducendo il TCO complessivo, leggi la nostra nuova guida “Roadmap 2020: 3 fasi per modernizzare l’infrastruttura per il cloud” in cui potrai scoprire la soluzione HCI di VMware composta da vSphere + vSAN, la soluzione HCI con stack completo di VMware Cloud Foundation e la soluzione hybrid cloud di VMC on AWS.

Oltre 20.000 clienti VMware vSAN stanno rapidamente adottando l’infrastruttura iperconvergente riducendo il TCO e realizzando migliore scalabilità. Leggi le loro opinioni qui.

Ti stai chiedendo quale sia l’approccio ottimale per il deployment della tua piattaforma di hybrid cloud per le modern apps? Segui la nuova serie di webcast VMware dedicata all’hybrid cloud. Registrati subito a questo link.


Categoria: News & Highlights

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Articoli correlati

Pubblicato il 24/10/2018 da vmwareitaly

Vieni al VMworld 2018 Europe e scopri come l’infrastruttura iper-convergente sta rivoluzionando il mercato

Nick Cross, EMEA Senior Director HCI, VMware Mancano poche settimane al VMworld 2018 Europe, dove annunceremo le più recenti innovazioni, offriremo formazione e certificazioni e guideremo sessioni tematiche approfondite, trasformandoti in un esperto di infrastruttura. L’edizione 2018, che coincide con il ventesimo anniversario di VMware, vedrà clienti, partner e dipendenti provenienti da tutto il continente […]

Pubblicato il 26/07/2019 da vmwareitaly

Porsche Informatik in pole position con il nuovo Software-Defined Data Center

Motori elettrici, sharing economy, veicoli connessi e guida autonoma: di fronte a queste tendenze, l’industria automobilistica non ha altra scelta che cambiare rotta. Porsche Informatik, il centro di controllo software di Porsche Holding, riveste un ruolo fondamentale nel gettare le basi di questi sviluppi. Il futuro della mobilità è abilitato dagli individui che possiedono gli […]

Pubblicato il 15/03/2018 da marcoa

Come ottenere il massimo dal data center grazie ai rapidi e potenti VMware HCI Kit

I clienti ci spiegano che il motivo principale per cui preferiscono VMware vSAN rispetto ad altre soluzioni è che “si integra perfettamente con vSphere”. Quando chiediamo quali siano i vantaggi chiave, la maggior parte dei clienti indica la semplicità di gestione e il risparmio di tempo, realizzabili grazie all’integrazione con vSphere. Non sorprende quindi che […]

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy