Dieci motivi per NON andare al VMworld quest’anno

Pubblicato il 07/08/2019 by vmwareitaly
NOTA BENE: questo articolo è più vecchio di un anno e potrebbe non essere aggiornato con gli eventi recenti o le nuove informazioni disponibili.

Il VMworld Europe 2019 è praticamente arrivato e dal 4 al 7 novembre aprirà i battenti a Barcellona per un’undicesima edizione che si preannuncia la più straordinaria di sempre.

Decine di migliaia di esperti, thought leader, partner, professionisti e dipendenti insieme per imparare, condividere e fare networking.

Sembra terribile, non trovi? Ecco perché abbiamo pensato di darti dieci motivi per non partecipare al VMworld di quest’anno.

 

  1. Le presentazioni sono davvero noiose

Realtà leader di mercato come Vodafone e la Commissione Internazionale della Croce Rossa, executive di VMware, esperti e nomi di spicco pronti a condividere novità ed esempi di tecnologie innovative capaci di trasformare la tua azienda. È davvero troppo ed è meglio lasciar perdere. Non ti fidi? Dai un’occhiata a quanto è stato noioso l’evento dell’anno scorso.

  1. Non c’è assolutamente nulla da imparare

Più di 500 sessioni parallele, workshop, certificazioni e Hands-on Lab, per non parlare delle conversazioni spontanee da cui trarre informazioni e imparare. Certamente non ci saranno occasioni per capire come migliorare le proprie capacità o aiutare la propria azienda a completare la digital transformation più velocemente.

  1. Non ci va davvero nessuno

Agli eventi VMworld partecipano complessivamente 30-40.000 persone, quindi è davvero improbabile che tu possa incontrare qualcuno di interessante.

  1. La digital transformation è ormai praticamente ultimata

Non è certo perché le aziende si rendono conto di aver bisogno di una Digital Foundation per trasformare le proprie operations, che VMware sta crescendo a ritmi sempre più rapidi.

  1. Le sessioni non trattano argomenti interessanti

Ascoltare leader di settore come Deutsche Telekom, Swisscom e altri esperti parlare di modernizzazione delle applicazioni, trasformazione della rete e della sicurezza, accelerazione del percorso al cloud, trend emergenti e Digital Workspace. No, non c’è decisamente niente di interessante per chi lavora nell’IT o desidera trasformare la propria azienda.

  1. I partner non hanno nulla da fare

Non esiste nemmeno una corsia preferenziale o una lounge dedicata dove i partner possano incontrare i clienti in un ambiente rilassato.

  1. Probabilmente il tuo capo non ti darebbe l’autorizzazione

E non c’è neppure un template da scaricare dal sito web del VMworld per convincerlo a lasciarti andare.

  1. Non viene offerto neanche un buffet

Colazioni, pranzi, cene, aperitivi, feste: sì, sarai quasi costretto a sentire i morsi della fame!

  1. A proposito di feste, non sono un granché

Tao Cruz, Simple Minds, Empire of the Sun, Faithless, Kaiser Chiefs e The Kooks, questi sono soltanto alcuni degli artisti che si sono esibiti al VMworld Europe negli ultimi anni. A chi mai potrebbero piacere?

  1. E poi, dopotutto, chi vorrebbe realmente andare a Barcellona?

Una delle città più dinamiche e con i collegamenti migliori in Europa, architettura da sogno e mare. Ma queste sono cose che non interessano a nessuno.

E, per finire,un ultimo motivo per non andare:

  1. I tuoi colleghi non ti invidierebbero

Tre giorni a Barcellona per fare il pieno di conoscenze, informazioni approfondite ed esperienze che aiuteranno te e la tua azienda. Perché mai dovrebbero invidiarti?

Quindi, mi raccomando, non registrarti.


Categoria: News & Highlights

Tag: , , , , , ,

Articoli correlati

Pubblicato il 10/09/2018 da vmwareitaly

“Possible begins with you”: le impressioni di Raffaele Gigantino al rientro dal VMworld 2018 US

La scorsa settimana ho avuto l’onore e il privilegio di partecipare al VMworld 2018 di Las Vegas per rappresentare l’Italia: un’esperienza fantastica dalla quale ho portato a casa impressioni e spunti molto interessanti. Più di 22.000 persone hanno seguito le Sessioni Generali, gli interventi di Pat Gelsinger e degli altri Executive e le sessioni tecniche: […]

Pubblicato il 17/04/2019 da vmwareitaly

Superare le aspettative intorno al 5G con il telco cloud

Il 5G è stato l’argomento più discusso al Mobile World Congress di quest’anno. Dai dispositivi 5G ai primi progetti di implementazione in alcune città statunitensi nei prossimi mesi, non si è parlato d’altro che di reti di nuova generazione. Se l’evento dello scorso anno anticipava la teoria, quest’anno abbiamo assistito all’applicazione pratica della tecnologia. Naturalmente, […]

Pubblicato il 07/11/2018 da vmwareitaly

VMworld Europe giorno 1: i superpoteri della tecnologia e le infinite possibilità

C’è stata una grande emozione nella sala, quando Jean-Pierre Brulard, Senior Vice President and General Manager of VMware EMEA, è salito sul palco per anticipare quello che sarebbe successo al  VMworld Europe. Il tema di quest’anno è “Possible begins with you”, ed è stato subito chiaro che sarebbero successe grandi cose. Jean-Pierre ha ricordato al […]

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy