La tecnologia può aiutare a risolvere le sfide più complesse del nostro tempo

Pubblicato il 05/06/2019

La Giornata dell’Ambiente celebra la sostenibilità e ha l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sul tema dell’inquinamento. Rappresenta inoltre un’ottima occasione per riflettere sui problemi che il pianeta deve affrontare e su come possiamo contribuire a renderlo un posto migliore. La tecnologia, in questo, gioca un ruolo importante sia in termini di sfide che di soluzioni. Secondo VMware, abbiamo tutti la responsabilità di assicurarci che la tecnologia venga utilizzata nel migliore dei modi e abbia un impatto positivo sull’ambiente, sulla società e sull’economia globale.

Una ricerca condotta da VMware all’interno della community di Twitter ci ha permesso di raccogliere le opinioni di 2.000 persone in tutta l’area EMEA. Dalle risposte è emerso che circa la metà (45%) dei partecipanti ritiene che la tecnologia sia una forza positiva; inoltre, alla domanda sulle tecnologie che più di altre hanno il potenziale di migliorare la qualità della vita sul pianeta, il 41% ha indicato l’Intelligenza Artificiale, il 29% le reti 5G e il 22% l’Internet of Things.

Anche se le sfide che il pianeta deve affrontare sono molteplici, sono tre le principali emerse dal sondaggio:

 

  1. Qualità della formazione

La qualità della formazione è essenziale per creare uno sviluppo sostenibile ed è un obiettivo condiviso dall’ONU. Oltre a migliorare la qualità della vita, l’accesso a una formazione inclusiva permette alle persone di dotarsi degli strumenti necessari per sviluppare soluzioni innovative ai problemi più pressanti del pianeta. Si tratta di un argomento molto sentito anche per la nostra community: oltre un terzo delle persone ritiene che l’innovazione tecnologica e la possibilità di utilizzare strumenti migliori siano fattori essenziali per migliorare l’accesso alla formazione.

La Prince Sultan University, un’università privata senza scopo di lucro, rappresenta un esempio di eccellenza nella formazione di qualità. Attraverso il King Salman Education for Employment Program (E4E), infatti, l’università permette ai giovani laureati di acquisire competenze e conoscenze che consentiranno loro di entrare a far parte della forza lavoro dell’Arabia Saudita, sempre più orientata alla tecnologia. VMware è un partner chiave del programma E4E e ha sviluppato un percorso ad hoc per formare consulenti certificati VMware.

 

  1. Salute e benessere

La tecnologia sta trasformando il settore sanitario sotto diversi aspetti: nella condivisione delle informazioni tra gli operatori, nella gestione dell’attività di ricerca, nella visualizzazione delle informazioni e nell’interazione tra diversi istituti. Analisi dei dati, robotica e Intelligenza Artificiale sono tutte innovazioni che trasformano la cura del paziente e permettono di sviluppare nuovi trattamenti. In questo caso, più della metà degli intervistati ritiene che la sanità sia il settore più pronto ad adottare nuove tecnologie per offrire cure e assistenza di nuova generazione.

Sono molte le realtà con cui VMware collabora nel tentativo di contribuire positivamente alla gestione della salute: Medic Mobile in Africa, grazie a telefoni cellulari e soluzioni VMware, offre applicazioni che monitorano l’insorgenza di malattie, registrano gravidanze e aprono linee di comunicazione tra cliniche e villaggi rurali e, nel Regno Unito, il Royal College of Nursing ha collaborato con VMware per creare una piattaforma digitale per attività di formazione, consulenza e assistenza ai nuovi infermieri professionali. Al momento, soltanto metà della popolazione mondiale può accedere a tutti i servizi sanitari di cui ha bisogno ed è straordinario che la tecnologia riesca ad aprire la strada a un nuovo modo di garantire l’assistenza sanitaria.

 

  1. Sostenibilità ambientale

La terza sfida riguarda la sostenibilità aziendale:  il 75% degli intervistati ritiene che la tecnologia possa aiutare a risolvere il problema del cambiamento climatico, sviluppare tecnologie verdi e ridurre le emissioni di CO2.

VMware è leader nel mercato del software di virtualizzazione del server; le nostre soluzioni permettono di raggiungere una migliore efficienza operativa nei data center, un risultato che ha un impatto positivo sul Pianeta grazie alla riduzione delle emissioni di CO2.

Tuttavia, il nostro contributo alla sostenibilità ambientale non deve ridursi al supporto ai clienti: lavoriamo per essere in prima linea in questo ambito nelle nostre attività aziendali e nelle operations a livello globale. Nel 2018 abbiamo ottenuto la certificazione di azienda CarbonNeutral, con due anni di anticipo rispetto ai programmi e stiamo lavorando per eliminare la plastica monouso dai nostri uffici. Di recente, abbiamo accelerato il nostro impegno per dire basta alla cultura dell’usa e getta attraverso la campagna Endanger This Species: più di otto milioni di tonnellate di plastica arrivano ogni anno negli oceani e si prevede che, entro il 2050, i nostri mari saranno popolati più da plastica che da pesci.

Crediamo che il settore IT possa contribuire profondamente ad alleviare i problemi più urgenti per l’umanità e il nostro obiettivo è contribuire a un futuro migliore, restituendo più di quanto consumiamo e creando un mondo più innovativo, sostenibile ed equo.

Scopri tutte le nostre iniziative di Global Impact qui.

 


Categoria: Business

Tag: , , , , ,

Articoli correlati

Pubblicato il 26/09/2018 da vmwareitaly

L’Università di Pisa punta sulla virtualizzazione per una crescita sostenibile del data center

Ateneo di antica tradizione, l’Università di Pisa evolve la propria infrastruttura ICT nel segno del software-defined data center. La nuova infrastruttura, basata anche su tecnologie di virtualizzazione VMware, prevede tre siti di produzione principali, a cui si aggiunge un quarto dedicato ai sistemi di ricerca e sviluppo, in configurazione di alta affidabilità e sicurezza. Con […]

5 minuti di lettura
Pubblicato il 08/06/2018 da marcoa

VMware Cloud on AWS offre più… di tutto!

Sai Gopalan, Product Marketing Manager Con l’ultimo aggiornamento, il servizio VMware Cloud on AWS GDPR-ready offre più … di quasi tutto. Più sedi, più funzionalità, più opzioni di consumo e più certificazioni fanno ora parte del nostro servizio cloud ibrido. VMware Cloud on AWS continua a crescere con il quarto aggiornamento. E i successi continuano […]

6 minuti di lettura
Pubblicato il 29/01/2019 da vmwareitaly

Francesco Tartaglia Polcini è il nuovo Enterprise Director di VMware Italia

Francesco Tartaglia Polcini entra nel team di VMware Italia come Enterprise Director, responsabile delle vendite per l’area di Roma. Francesco vanta oltre 25 anni di esperienza nel mondo delle telecomunicazioni e dell’IT lavorando in multinazionali di rilievo come Cisco e AT&T. Nella sua esperienza più recente si è occupato in qualità di CEO di lanciare […]

2 minuti di lettura

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

*

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy