VMworld Europe giorno 2: Pionieri del Possibile

Pubblicato il 08/11/2018 by vmwareitaly
NOTA BENE: questo articolo è più vecchio di un anno e potrebbe non essere aggiornato con gli eventi recenti o le nuove informazioni disponibili.

Sanjay Poonen, Chief Operating Officer di VMware, è stato accolto come una rock star sul palco della seconda giornata del VMworld 2018 Europe. A creare l’atmosfera la live band che si è cimentata in una versione originale della hit degli anni 90 Freedom! mentre Sanjay cantava la parola ‘freedom’ alla folla.

Una partenza travolgente.

Sanjay ha dato inizio alla sessione raccontando in breve la storia di VMware e dei successi raggiunti negli ultimi 20 anni, tra cui la virtualizzazione del server, lo storage e il networking software-defined, fino alla moderna Virtual Cloud Network.

Ha condiviso alcuni annunci di grande impatto, come il fatto che VMware abbia permesso a numerose aziende di risparmiare costi di capitale e operativi ingenti e il riconoscimento di VMware come leader nel Magic Quadrant 2018 di Gartner per la WAN Edge Infrastructure.

Ma non si è parlato solo di VMware. Sanjay ha evidenziato anche i successi dei clienti, presentando i rappresentanti di varie aziende, tra cui il gigante delle telecomunicazioni Vodafone, l’azienda di disinfestazione Rentokil e la società di gaming online Playtika, che hanno sottolineato con entusiasmo i successi ottenuti grazie alle soluzioni di Hybrid cloud di VMware per potenziare l’agilità, la flessibilità e la crescita del proprio business.

E il successo di Workspace ONE non poteva essere dimenticato. Eileen Jessop, CIO di Christie, un centro di ricerca sul cancro con sede a Manchester, ha spiegato come la piattaforma stia migliorando l’esperienza di dipendenti e pazienti. Andrew Plunkett, Vice President of Digital Workspace di Airbus, ha dichiarato che  Workspace ONE sta notevolmente semplificando il complesso stato operativo, mentre Fargia Lamrabet di Louvre Abu Dhabi ha sottolineato come stia perfezionando l’esperienza dei visitatori del museo.

È poi salita sul palco Robin Matlock, Chief Marketing Officer di VMware, per approfondire il tema delle possibilità. Ha sottolineato che il 20° anniversario di VMware è il momento ideale per ricordare i risultati ottenuti, ma è soprattutto l’opportunità perfetta per guardare al futuro. Come faremo della tecnologia una forza positiva per la società nel corso del prossimo ventennio?

Per approfondire la questione, Robin ha invitato sul palco Martha Lane Fox, filantropa, donna d’affari e membro del Parlamento inglese, in grado di offrire una visione a 360 gradi del potere della tecnologia di modellare e cambiare il mondo. Il suo è stato un discorso di grande ispirazione, che ha spaziato dalla diversità alla resilienza personale e professionale alla necessità di mantenere viva la fiducia delle persone nella tecnologia.

“In qualunque ambito della tecnologia operiate, è importante conoscere il contesto di ciò che state costruendo”, ha affermato Martha. “Aumenterà o ridurrà le ineguaglianze esistenti?” Nell’attuale contesto politico di tensione, una dichiarazione simile ha toccato delle corde sensibili negli spettatori presenti.

Al termine della sessione plenaria, le oltre 12.000 persone presenti al VMworld hanno seguito con entusiasmo le breakout session degli specialisti, i panel di esperti, gli hands-on lab e i showcase keynote. Tra gli eventi più seguiti, la sessione Transforming Security in a Cloud & Mobile World, il battaglione itinerante dei personaggi di Star Wars e Kubernetes (Kubernetes è sulla bocca di tutti quest’anno!)

E per finire…il party del VMworld: lo strepitoso VMworld Fest con i The Kooks!

Per saperne di più, riscopri la sessione generale qui. E non perderti nulla sul VMworld Europe 2018 seguendo il nostro canale Twitter.

 


Categoria: News & Highlights

Tag: , , , , , ,

Articoli correlati

Pubblicato il 10/09/2018 da vmwareitaly

“Possible begins with you”: le impressioni di Raffaele Gigantino al rientro dal VMworld 2018 US

La scorsa settimana ho avuto l’onore e il privilegio di partecipare al VMworld 2018 di Las Vegas per rappresentare l’Italia: un’esperienza fantastica dalla quale ho portato a casa impressioni e spunti molto interessanti. Più di 22.000 persone hanno seguito le Sessioni Generali, gli interventi di Pat Gelsinger e degli altri Executive e le sessioni tecniche: […]

Pubblicato il 17/10/2019 da vmwareitaly

Deutsche Telekom si affida alle soluzioni VMware per il proprio Flexible Enterprise Workplace per ottenere un’adattabilità ottimale dell’IT alle esigenze aziendali

Oggi, quando si parla di tecnologia, i dipendenti si aspettano nella vita professionale lo stesso livello di praticità, usabilità self-service e flessibilità che sperimentano nella vita privata. Troppo spesso, però, queste elevate aspettative vengono disattese: l’IT non riesce ad adattarsi alle esigenze dell’azienda e quindi gli utenti devono necessariamente accettare dei compromessi e subirne le […]

Pubblicato il 15/04/2019 da vmwareitaly

La Digital Foundation è fondamentale per promuovere la digital transformation

Alberto Bullani, VMware Senior Director, HCI SEMEA Veicoli a guida autonoma, domotica, dispositivi indossabili, droni commerciali, nuovi metodi di pagamento digitale. Quale impatto possono avere sulla tua azienda? Oggi più che mai, la tecnologia è un elemento propulsivo fondamentale per il business poiché offre il potenziale per accelerare il time-to-market di nuovi prodotti, servizi e User Experience. […]

Commenti

Ancora nessun commento

Aggiungi un commento

Your email address will not be published.

This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy