VMware annuncia il nuovo vCloud Director 9.0

Pubblicato da 13/10/2017
NOTA BENE: questo articolo è più vecchio di un anno e potrebbe non essere aggiornato con gli eventi recenti o le nuove informazioni disponibili.

Siamo lieti di annunciare VMware vCloud Director 9.0, il secondo importante aggiornamento di vCloud Director di quest’anno, dopo la disponibilità generale di vCloud Director 8.20 avvenuta a febbraio 2017. L’investimento continuo di VMware nella strategica piattaforma di Cloud Management offre tre vantaggi immediati ai VMware Cloud Provider di tutto il mondo:

  1. Fruizione semplificata del cloud per i tenant

La nuova interfaccia utente HTML5 non riguarda semplicemente l’aspetto della soluzione: infatti, i workflow principali sono stati completamente riprogettati (come la creazione di nuove VM) per assicurare ai tenant la massima semplicità. La creazione di una nuova VM richiedeva sette schermate: ora può essere eseguita in un’unica finestra con un’ampia gamma di opzioni disponibili.

Interfaccia utente FLEX di vCloud Director

Nella versione precedente, la creazione di una VM si articolava in diverse schermate e richiedeva la selezione di numerose opzioni  

*Nuova interfaccia utente di vCloud Director 9.0

Ora la creazione delle VM è semplice e veloce: un’unica finestra e sette passaggi


  1. Migrazione al cloud semplice e sicura

vCloud Director 9.0 include l’avanzata funzionalità vCloud Director Extender: un plug-in semplice e gratuito di vCenter che consente ai clienti VMware di tutto il mondo di connettersi direttamente all’ambiente vCloud Director del proprio cloud provider per la migrazione dei carichi di lavoro e l’estensione L2 (non è richiesto NSX on-site).

Entro pochi anni, milioni di carichi di lavoro correntemente on-site saranno migrati al cloud e altri milioni richiederanno l’estensione del data center in modo semplice e sicuro. vCloud Director Extender consente di passare rapidamente al cloud.

  1. Piattaforma VMware Cloud Provider

La combinazione di classe provider, testata e convalidata, dello stack SDDC di VMware (inclusi vSphere, NSX e vSAN) con le soluzioni dei cloud provider (vCloud Director, vCloud Usage Meter, vCloud Availability) consente ai partner di tutto il mondo di utilizzare in modo efficiente la migliore tecnologia Software-Defined di VMware per accelerare il time-to-market degli esclusivi servizi a valore aggiunto offerti.

Il cloud provider Immedion ha collaborato alla realizzazione di un breve video in cui viene illustrato il valore ottenuto dall’azienda grazie all’intera piattaforma di cloud provider, con vCloud Director alla base del proprio ambiente:

“Abbiamo scelto vCloud Director per il suo isolamento multi-tenant e il portale self-service.  Siamo stati colpiti anche dalle funzionalità di rete avanzate come le unità di bilanciamento del carico, i firewall virtuali e il router DLR.  Inoltre, le migrazioni sono semplicissime con vCloud Director Extender”

Brad Alexander, Chief Technology Officer, Immedion

Ampi consensi per vCloud Director 9.0

Un numero sempre maggiore di VMware Cloud Provider sceglie vCloud Director per la scalabilità di classe provider, le funzionalità self-service e la monetizzazione più rapida dei servizi attraverso le offerte IaaS e di hosting gestito. Siamo estremamente grati ai numerosi provider e partner ISV strategici che hanno partecipato al programma beta e ci hanno fornito feedback estremamente utili. Alcuni di loro hanno condiviso le proprie opinioni su vCloud Director 9.0:

VMware vCloud Director 9.0 è più potente rispetto a qualunque precedente versione. Essenzialmente, include tutte le funzionalità richieste dalla community e molte altre ancora, affermandosi come la versione “più anticipata” di vCloud Director del 2017. Le nuove funzionalità e i miglioramenti convinceranno anche i professionisti IT più scettici. I tenant dei service provider, dal canto loro, godranno di molti vantaggi e si adatteranno senza alcuna fatica all’ambiente già noto e facile da usare. Team VMware, ottimo lavoro!”

Eugene Kashperovetskyi, Product Architect, SingleHop

La nostra offerta di hosting su cloud è basata su vCloud Director. Con il rilascio di vCloud Director 9.0, i nostri clienti utilizzeranno funzionalità fino a 5 anni fa impensabili. Questa versione consentirà di ridurre il carico di gestione in modo da poterci concentrare maggiormente sui clienti. L’introduzione di un database back-end Postgres ci ha entusiasmati dal punto di vista della riduzione dei costi. Non vediamo l’ora di presentare la versione 9.0 ai nostri clienti e partner”

Nick Kranz, Technical Consultant, Centre Technologies

Siamo entusiasti di vCloud Director 9.0 sotto molti punti di vista, poiché crediamo che avrà un notevole impatto su numerosi aspetti del nostro business. I nostri clienti potranno utilizzare la nuova interfaccia intuitiva basata su HTML5 che consente di distribuire e controllare l’infrastruttura di più sedi da un unico punto di monitoraggio. Tutto ciò, oltre a offrire un notevole risparmio di tempo, assicura una maggiore soddisfazione dei clienti”

– William L Bell II, VP of Products, phoenixNAP

vCloud Director 9.0 è indubbiamente la versione più importante nella lunga storia di vCloud Director con la nuova interfaccia utente HTML5 per i tenant che dimostra l’impegno di VMware a sostegno della piattaforma. Questa versione include anche funzionalità che i service provider possono utilizzare per migliorare le proprie offerte basate su vCloud, come il supporto di Postgres, le funzionalità di rete NSX aggiuntive, il supporto di vSAN e VVol e la connettività multi-sito. Infine, l’estensibilità dell’applicazione consente il supporto di plug-in di terze parti nell’interfaccia utente. Questa nuova straordinaria caratteristica permetterà ai vendor di utilizzare al meglio vCD per offrire ai clienti un’esperienza di livello superiore”

– Anthony Spiteri, Technical Evangelist, Veeam Software

In Green Cloud, siamo entusiasti dell’interfaccia moderna, dei flussi di lavoro semplificati e della futura architettura basata su plug-in. Attendiamo con ansia l’evoluzione continua di vCloud Director poiché rappresenta la base della nostra offerta IaaS”

– Wiley Wimberly, Senior Systems Architect, Green Cloud

I VMware Cloud Provider e i partner ISV principali sono entusiasti dell’impatto che vCloud Director 9.0 avrà sul business. Tutti noi non vediamo l’ora che i nostri partner utilizzino queste nuove funzionalità che assicurano un’ulteriore crescita. #longlivevcd

Ulteriori informazioni:


Categoria: Virtualization

Tag: ,

Articoli correlati

Pubblicato da 08/01/2018 di blogsadmin

Reinventare l’approccio alla sicurezza

Assistiamo a uno sviluppo significativo delle smart city, con trasporti pubblici senza conducente, pagamenti contactless, assistenti personali virtuali, raccolta intelligente dei rifiuti e parcheggi smart che vengono sperimentati o utilizzati in tutto il mondo. Presto avremo auto senza conducente, case abilitate all’uso di IoT in grado di rilevare quando c’è bisogno di riparazioni e controllo […]

1 minuti leggi
Pubblicato da 07/02/2018 di blogsadmin

L’Hyper Converged Infrastructure (HCI) nel 2018: VMware vSAN pronto ad ampliare la leadership

di Nick Cross, Director of HCI, EMEA Le aziende cercano continuamente nuovi modi per evolversi e cambiare in modo da essere un passo avanti rispetto ai propri concorrenti. L’impegno per VMware vSAN e lo spazio iper-convergente ha dimostrato la nostra capacità di abbracciare, incoraggiare e abilitare costantemente questo cambiamento. Perché, per noi, il futuro dell’HCI […]

3 minuti leggi
Pubblicato da 27/11/2017 di blogsadmin

Roadmap per la realizzazione del Digital Workspace (basata su casi di successo)

La digital transformation si sta diffondendo in tutto il panorama aziendale. Il passaggio a un’esperienza semplificata di tipo consumer su un’ampia gamma di dispositivi mobili interessa tutti i settori. Inoltre, se consideriamo anche la crescita rapida di applicazioni, dati e tecnologie cloud, un dato è chiaro: è il momento di implementare nuove soluzioni per fronteggiare […]

2 minuti leggi

I commenti sono chiusi

© 2018 VMware EMEA Blog
© 2018 VMware EMEA Blog
This site uses cookies to improve the user experience. By using this site you agree to the privacy policy